Di cose da fare/vedere in questa regione d'Italia non ne mancano di certo, anzi: tra tour culturali, gastronomici e naturalistici si ha solo l'imbarazzo della scelta! Molto interessanti sempre all'interno della Rocca la pinacoteca, la sala delle armi e le prigioni. var rs = this.readyState; if (rs) if (rs != 'complete') if (rs != 'loaded') return; In provincia di Parma e di Piacenza c'è la concentrazione maggiore di borghi antichi e medioevali dell'Emilia-Romagna. Ultimata nel corso del XVII fu abbellita da diversi artisti, con dipinti barocchi e rococò. L’Emilia-Romagna è una regione ricca di ambienti e paesaggi. 'height': '218px', I borghi più belli dell’Emilia-Romagna, inseriti nella lista ufficiale sono 13. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :), Accetto termini e condizioni e l'informativa sulla privacy i Questo suggestivo centro…leggi tutto, A pochi passi dalle colline piacentine, tra Vigolzone e Podenzano, il grazioso quanto affascinante borgo di Grazzano Visconti è una meta turistica assolutamente da non perdere. (link), CONTATTI DIRETTI Pubblicità Comunicazione Redazione Web Comuni Webmaster Guida Magazine. Ancora oggi è una meta storica che attira turisti italiani e non solo, interessati al passato e alla cultura del borgo: il centro storico di epoca medievale è tutt'oggi perfettamente conservato Castelli, antiche abbazie, villaggi di montagna di pietra e ardesia. s.onload = s.onreadystatechange = function() { Dimore decorate, botteghe del ferro, viuzze ed altri edifici furono costruiti per dar vita ad un luogo in stile completamente neomedievale, in cui poter passeggiare in tranquillità, essendo chiuso al traffico cittadino. Interni ed esterni della Rocca presentano la struttura medievale originaria, con i mobili di ottima fattura, i dipinti e gli arazzi appesi alle pareti, gli ambienti signorili. var asCookies = document.cookie.split("; "); Publisher - In viaggio alla scoperta dei paesi medievali più belli d’Italia. L’Emilia-Romagna è una delle regioni d’Italia con il maggior numero di borghi di origine medievale. s.type= 'text/javascript'; Ciò che affascina maggiormente di questa piccola cittadina, tuttavia, è la vista panoramica di cui si può godere da ogni suo angolo, con affaccio sui pendii riminesi. Secondo la leggenda, il nome deriva da uno degli elefanti di Annibale, morto in queste zone, ma in base alle fonti storiche, Bardi si riferisce agli Arimanni, un popolo longobardo insediatosi qui nel 600 d.C. s.src = 'https://form.kootj.com/static_files/js/form.widget.js'; Longiano si trova a pochi km da Cesena ed è situato in punto strategico tra le colline dell'Appenino e la riviera romagnola. Infine sono vengono indicati i contatti dei principali enti comunali e turistici del luogo, come APT, Pro Loco, Associazioni Turistiche e così via. var asCookie = asCookies[iCnt].split("="); In questa cornice si pongono i magnifici borghi medievali, abbelliti da castelli, torri merlate, antiche cinta murarie, svettanti campanili. Oltre 10.000 utenti sono stati chiamati ad esprimere 20 preferenze, scegliendo fra le proposte della redazione. return (unescape(asCookie[1])); Borghi più belli in Emilia Romagna - Fontanellato, Parma, La guida completa a cosa fare e cosa vedere a Bologna. Grande importanza rivestono tutti gli eventi tradizionali organizzati dalle popolazioni locali dei borghi dell’Emilia-Romagna ad iniziare dalle Feste Medievali e dalle Sagre. Ad uno degli angoli di piazza Verdi si trova la Colleggiata di San Bartolomeo, l'edificio in stile gotico e rococò del XIII secolo. 15 Maggio 2020. Il suo centro storico infatti è perfettamente conservato ed il miglior modo per scoprirlo è perdendosi tra le viuzze lastricate del centro storico alla scoperta di palazzi, case in pietra, corti e chiese. Poco distante dal borgo, il Bosco di Santa Franca è l'ideale per fare una piacevole passeggiata immersi nella natura. Uno di questi è Sarsina, con i resti del foto romano. Tra i principali luoghi d'interesse troviamo la Chiesa di San Rocco (appena fuori dalle mura, poiché un tempo fungeva da lazzaretto), l'interessante Museo della Linea Goti e il Santuario della Beata Vergine delle Grazie, in passato luogo di pellegrinaggio. Sempre nel piacentino, non meno suggestivo è il borgo fortificato di Vigoleno, che da alcuni anni è parte anche dell'associazione dei Borghi più belli d'Italia. Tra le architetture religiose, invece, vi consigliamo di visitare la Chiesa parrocchiale intitolata all'Assunzione della Vergine, la Chiesa di Santa Maria del Carmine (a Toscanella) e il Santuario della Madonna del Calanco (quest'ultimo situato nel forese). Scopri chi siamo e contattaci, Copyright © Travel365.it, tutti i diritti sono riservati. Il simbolo della città è il famoso ponte in pietra, il ponte Gobbo lungo 273 metri e formato da 11 archi diseguali posti a diverse altezze. Interessante è anche l'oratorio di San Giuseppe, che custodisce il Museo d'arte sacra, con reliquie, arredi e oggetti religiosi, e il Teatro Petrella, storico teatro ottecentesco italiano. Dal 2008 fa parte dei…leggi tutto, Grazioso e dall’aspetto tipicamente medievale, il borgo di Brisighella si è guadagnato fama negli ultimi decenni grazie al suo centro storico ben conservato, alle splendide architetture…leggi tutto, Percorsa dalla medievale Via Francigena, ricca di castelli, abbazie e magnifici scenari naturali ed agresti, la Val d’Arda forma uno dei comprensori più interessanti dell’Emilia-Romagna…leggi tutto, Castelvetro di Modena è uno degli esempi più ammirevoli di borgo medievale della regione. I borghi medievali più belli dell'Emilia Romagna La geografia dell'Emilia-Romagna si è prestata molto bene, nel corso della storia, alla nascita e allo sviluppo di borghi e castelli di ogni tipo. Situato in provincia di Rimini, Montegridolfo è un piccolissimo comune di poco più di 1.000 abitanti. L’Emilia-Romagna è una delle regioni d’Italia con il maggior numero di borghi di origine medievale. A Perticara, oltre al bel centro storico, si può visitare il mercato delle miniere. Partendo da piazza Cavallotti e percorrendo via Vittorio Emanuele II una volta giunti verso la piazza principale, potete intravedere la facciata di palazzo Bentivoglio, con il portone centrale ben in vista. Infine, meritano una menzione speciale gli ipogei, le grotte sotterranee di Santarcangelo che furono prezioso rifugio per gli abitanti del paese durante la Seconda Guerra Mondiale. Ubicato fra due valli, a metà strada tra l'Emilia-Romagna e le Marche, il borgo fu da sempre oggetto di scontri e ambizioni politiche di famiglie rivali, interessate ad espandersi in questa terra di confine. Foto di Gregorini Demetrio. VEDI ANCHE: San Leo, Rimini - cosa vedere nel Borgo di Cagliostro. Fino agli anni 60 Castell'Arquato è rimasto pressoché intatto. Regione: Emilia-Romagna I borghi più belli in Emilia Romagna Note legali - Privacy e Cookie Policy, ilTurista.info è una testata giornalistica quotidiana registrata presso il Tribunale di Bologna n. 8000002. Questo piccolo borgo, che separa le valli dello Stirone e dell’Ongina, è un perfetto esempio di fortificazione medievale entrata…leggi tutto, Clicca sull’icona a forma di lucchetto per scegliere un’altra destinazione. Nome Abitanti: emiliani e romagnoli 'form': '//form.kootj.com/app/embed' Ok, potete inviarmi aggiornamenti e comunicazioni, Travel365 è esperienze, guide, informazioni e curiosità legate ai viaggi. Il castello di Bardi è un'imponente fortezza medioevale. Borghi più belli in Emilia Romagna - Il paese è ricco di storia, della quale i molti importanti monumenti danno testimonianza ma quello che vi colpirà nella cittadina è la cordialità e il dolce parlato dialettale dei suoi abitanti. All'interno delle possenti mura del castello si trova anche una collezione d'arte moderna e contemporanea tra le più importanti dell'Emilia Romagna, curata dalla Fondazione "Tito Balestra". Lungo la spiaggia troverete numerosi stabilimenti balneari, tra questi la Spiaggia delle Tamerici, prima spiaggia italiana ecologica e vegetale. Si tratta di una vietta unica nel suo genere, sopraelevata, coperta e illuminata ad archi, lungo la quale un tempo veniva trasportato il gesso ricavato dalle vicine cave, sul dorso degli asini. In Appennino il clima è più soggetto alle correnti oceaniche mentre sulla costa prevale un clima temperato sublitoraneo .L’autunno è molto umido, nebbioso e fresco fino alla metà di novembre. La primavera è moto simile sia in termini precipitativi che termici all’autunno. Foto di Vanni Lazzari. } © 2020 L'Associazione de I Borghi Più Belli D'Italia - P.IVA 06982031004   |, By filling out the form the user acknowledges the information provided pursuant to the GDPR and authorizes the processing of the data, which can be consulted at the link to. Questo ben conservato borgo medievale è un importante centro turistico circondato da piante di alloro...leggi tutto, San Leo è un piccolo ma noto borgo dell’Emilia-Romagna posto su uno sperone di roccia a 589 m.s.l.m., nel cuore del Montefeltro in provincia di Rimini. try { (new EasyForms()).initialize(options).display() } catch (e) { } A testimoniare ciò è sicuramente l'imponente struttura del Castello Malatestiano, la cui costruzione risale al 1200. Nei dintorni del borgo, durante le belle stagioni, i turisti possono godersi delle lunghe passeggiate panoramiche tra i vigneti circostanti, magari approfitando di una cena a base dei prodotti tipici del luogo. Se vi trovate a Brisighella, il punto da dove partire per la vostra visita è sicuramente la piazza Marconi su cui si affaccia il municipio e dalla quale parte la via del Borgo, anche chiamata via degli Asini. Borghi più belli in Emilia Romagna - Brisighella, Ravenna Altri interessanti luoghi da visitare sono: la Badia di Santa Maria della Neve, costituita da una chiesa in stile tardo-gotico, un chiostro rinascimentale e un grande giardino con l'orto; e la Chiesa di San Lorenzo, ricostruita numerose volte nel corso tempo e quindi contraddistinta dall'incontro di vari stili, dal romanico al barocco, situata accanto al Castello di Torrechiara. Una delle attrazioni più caratteristiche è la Piazzeta del Biscione, al centro del borgo, dove si trova l'elegante Palazzo Podestarile e il pozzo. La Reggia di Colorno invece è conosciuta come la Versailles dei Duchi di Parma, per la bellezza ed opulenza del palazzo. 'form': '//form.kootj.com/app/embed' Estensione: 22 452,78 km² Le aree montuose sono indubbiamente quelle più belle e spettacolari oltre ad avere una maggiore concentrazione di elementi naturalistici di rilievo. Vediamo nel dettaglio quali sono i borghi più belli dell'Emilia Romagna, da visitare nei weekend, da scoprire in bicicletta e attraverso la gastronomia tradizionale. Nonostante, nel passato, sia stato oggetto di numerose inondazioni, è riuscito a conservare il suo antico fascino…leggi tutto, Montefiorino sorge su un colle dell’Appennino Modenese, tra le valli dei torrenti Dolo e Dragone a 797 metri di altezza. E’ quindi una regione in cui non ci si annoia mai, anzi è tutta da scoprire! Chi Siamo   |  Notizie dal Club  |  Gallery   |  Newsletter, Un cammino di ronda sulla campagna piacentina, Via Ippolito Nievo 61 – 00153 Roma +39 06 45650688 info@borghipiubelliditalia.itCome associarsi! Partendo da Piazza delle Conserve, in pieno centro storico, è possibile passeggiare fino al Porto Canale Leonardesco, la cui struttura fu disegnata proprio da Leonardo da Vinci. Il clima prevalente dell’Emilia-Romagna è di tipo temperato subcontinentale. Località balneare ricca di storia e natura, Cervia si trova in provincia di Ravenna e deve la sua fortuna alla presenza di numerose saline, già conosciute durante l'età del bronzo ed utilizzate dagli etruschi. Vacanze a Riccione con Bambini: cosa fare e cosa vedere! Tra i borghi dell'Emilia-Romagna è sicuramente quello più conosciuto e con la quantità maggiore di edifici di rilievo: oltre al castello, vi consigliamo di vedere il Palazzo del Potestà, costruito verso la fine del 1200; il Palazzo Ducale (per breve tempo residenza dei duchi Sforza); il Torrione Farnese, ma anche la Porta di Sasso, una delle quattro porte cittadine meglio conservate, costruita in mattoni e pietra, e situata in direzione Lugagnano-Vernasca. Nelle vicinanze sorge la Chiesa colleggiata della Beata Vergine del Rosario, risalente al 1700 in cui si trovano preziose opere, come il Crocifisso di Pietro da Rimini. In questo articolo abbiamo raccolto i borghi più belli della regione che fanno parte del circuito dei Borghi più belli d'Italia. La zona più ricca di borghi è quella dell'Emilia che appartenne ai Ducati di Parma e Piacenza. (function(d, t) { VEDI ANCHE: Itinerari dei Luoghi Verdiani a Busseto e dintorni. MONTEGRIDOLFO – Concorso a premi “Disegna Montegridolfo” aperto agli alunni frequentanti i plessi montegridolfesi. Iniziamo la nostra visita al borgo partendo dall’edificio più antico, la Pieve, che raccoglie intorno a sé il nucleo della città medievale. A lui è dedicata la piazza rettangolare in cui sorge il monumento dello scultore Luigi Secchi, da qui si possono ammirare alcuni edifici storici di grande valore. Attorno al Castello, inoltre, è presente un ampio Parco, dove si trovano diverse specie di piante, fiori ed alberi di grande bellezza, come pioppi neri, olmi, noccioli, cedri, pini. BO Al suo interno è possibile visitare il piano terra, quello superiore, la Cappella d'Onore e la Cappella di San Nicomede. Borghi più belli in Emilia Romagna - Compiano, Parma Chi Siamo   |  Notizie dal Club  |  Gallery   |  Newsletter, Disegna Montegridolfo Uno sguardo sul presente e verso il futuro, attraverso un concorso d’arte L’Amministrazione Comunale di Montegridolfo nel rispetto delle disposizioni sul contenimento della pandemia Covid-19, è comunque attiva. Sfilate dei cortei in costume d’epoca accompagnate spesso da una gara per la conquista del palio, offrono il meglio della tradizione culturale del paese. 'container': 'c21', Quindi scarpe comode e tanta voglia di scoprire, non vi servirà altro. 'height': '218px', La tua avventura, il tuo modo di viaggiare, il tuo modo di vivere il mondo. Tra le varie strutture termali presenti in zona vi sono le Terme Berzieri, dal nome dello scopritore delle qualità salsoiodiche delle acque, mentre in pieno centro storico vi sono le eleganti Terme Baistrocchi. Dopo vaer fatto una passeggiata nel borgo raggiungete le Capanne Celtiche lungo la strada che da Fiumalbo porta in località Doccia alle pendici del monte Cimone.