Spesso il tempo per organizzare un viaggio è poco e quindi ci si affida a scelte dell’ultimo minuto. Oltre al software TheFork Manager, TheFork offre ai suoi ristoranti Partner un supporto dedicato e consulenziale e un servizio clienti attivo dal lunedì al sabato dalle 9 alle 21h. Su The Fork gli utenti potranno cercare direttamente i ristoranti disponibili nella zona e prenotare con un clic dal proprio smarthpone, basterà inserire la zona di ricerca (o attivare il gps), selezionare la struttura, scegliere l’orario di prenotazione, aspettare la mail di conferma e andare direttamente al ristorante. A ogni prenotazione si accumulano punti, che raddoppiano con i commenti e le recensioni ai locali: i crediti possono essere convertiti in voucher da 15, 25 e 50 euro spendibili nei locali che aderiscono all’offerta. Sul sito sono presenti circa 7000 locali, dalle osterie ai ristoranti stellati, in giro per l’Italia. Chi prenota e non si presenta, però, perde tutti i punti accumulati. Stin Jee, dal fast food al ristorante. The Fork: l’app di TripAdvisor che ha rivoluzionato il modo di mangiare in un ristorante. In realtà questo potrebbe essere un errore per un duplice motivo: da una parte molto spesso i ristoranti all’estero si spacciano per italiani non lo sono in realtà, quindi la delusione è dietro l’angolo; d’altra parte, e in modo più importante, perché mangiare cibo di tutti i giorni quando si può scoprire la cucina di altre culture? Strumenti TheFork. Come funziona TheFork PAY per i ristoranti. Al momento del pagamento bisogna mostrare lo smartphone per avere diritto allo sconto. Mi Siedo, prenotare dallo smartphone. Se proprio non avete tempo, esistono numerose app che potranno consigliarvi sul posto. The Fork, piattaforma gourmet. Easy Dinner, facile e veloce. Ecco quali scaricare per gustare pranzi, cene e aperitivi a piccoli prezzi. Come funziona The Fork. La prima tentazione di noi turisti italiani è quella di cercare dei locali in cui ritrovare la cucina “di casa”: dalla pasta alla pizza, cerchiamo sicurezze anche all’estero. Con 1000 Yums si ottengono 20 euro di sconto, con 2000 Yums 50 euro. Ogni prenotazione vale 100 Yums, indipendentemente dal numero dei coperti. MYO, anche per bere. Per mangiare bene, soprattutto nelle grandi mete turistiche, è importante non farsi attrarre dai ristoranti che affollano i luoghi più iconici e gettonati. Questo sito web utilizza cookies, alcuni tecnici (necessari per l’uso del sito e dei servizi annessi) e altri facoltativi (ad es. Stasera testerò il servizio per la prima volta (ho prenotato un ristorante) e vi farò sapere, le premesse, però, sono finora ottime. Mangiare e bere fuori ha il suo costo, ma le nuove food app per prenotare il ristorante permettono di trovare sconti fino al 50%. Mangiare al ristorante con sconti fino all’80%: è possibile grazie alle app giuste. The Fork è stata lanciata qualche mese fa e può contare sul vastissimo database di ristoranti delle start-up retsOpolis e MyTable.it, trovandosi quindi molto avvantaggiata perché può già partire da un ottimo numero di affiliazioni di locali alle due precedenti piattaforme. Individuato il locale, basta mostrare dal proprio smartphone l’offerta e sedersi: non servono né coupon né pagamenti anticipati. Vediamo assieme di che cosa si tratta e come funziona. SFDR, sai cos’è il nuovo regolamento sugli investimenti esg. Il programma fedeltà è internazionale e disponibile in tutti i paesi in cui opera The Fork. La visione dei ristoratori è essenziale per offrire un servizio di qualità in grado di rispondere alle tue esigenze. TheFork: come funziona l’app per sconti sui ristoranti nel mondo. L’esperienza di prima mano di chi vive certi luoghi è fondamentale per farsi indirizzare in locali in cui valga la pena spendere il nostro tempo. Chi si registra al sito, inoltre, può approfittare di un programma fedeltà. Trovato il locale, dalla schermata principale si possono ottenere indicazioni su come raggiungere il posto tramite Google Maps, fare una telefonata per prenotare, visitare il sito web dell’esercizio oppure condividere la promozione su Facebook. Per trovare il posto in cui godersi pranzo o cena non occorre iscriversi, basta effettuare la ricerca indicando la zona della città che si preferisce, la fascia di prezzo, il tipo di cucina (italiana, etnica, ecc.). Scopri come, Giocare senza console con i “Netflix” dei videogame, Sogni di trasferirti in un borgo? Disponibile per Windows Phone, Android e iOS, Stin Jee usa la geolocalizzazione dello smartphone per trovare ristoranti, bistrot, caffè, pub, fast food e locali da asporto che offrono promozioni per pranzo, cena o altre occasioni agli utenti che hanno scaricato l’app. Disponibile per iOS e Android e attivo a Roma, Napoli e Torino (presto anche a Milano), MYO permette di risparmiare fino all’80% per consumazioni in wine bar, cocktail bar e pub. Fatevi guidare da TheFork, dunque, e scoprite anche i numerosi sconti riservati in tutte la parti del mondo! Dal 2005 a oggi, prosegue la ricerca, la quota di chi frequenta pizzerie, bar e ristoranti è cresciuta del 28%. Lo sconto di The Fork viene applicato direttamente in cassa, senza dover mostrare alcun coupon, un modo innovativo e comodo per risparmiare per gli utenti e una nuova possibilità per i ristoratori per raggiungere persone che non sono riusciti a intercettare finora con la loro proposta commerciale. Ho scoperto, mea culpa!, solamente un paio di giorni fa l’app The Fork, l’applicazione di Trip Advisor per prenotare i ristoranti in Italia. Piattaforma disponibile anche come app per i dispositivi iOS e Android, Thefork.it è un servizio gratuito di prenotazione di ristoranti che permette anche di approfittare di sconti e di un programma fedeltà. I vantaggi sono molto chiari: i clienti risparmiano, i ristoranti possono inserire le proprie offerte sulla piattaforma senza bisogno di intermediari. Arrivati al posto che offre lo sconto, è sufficiente mostrare la schermata dello smartphone per ottenere la riduzione. La cosa migliore però è ritagliarsi un po’ di tempo (anche solo il giorno prima della partenza) per studiare la meta e l’offerta gastronomica che mette a disposizione. Per ogni azione effettuata sulla piattaforma, infine, vi è la possibilità di accumulare punti da convertire in ulteriori sconti nei ristoranti: 1000 Yums (punti fedeltà) equivalgono a uno sconto di 20 euro e 2000 Yums equivalgono a 50 euro di sconto. Una semplice ricerca su internet permette già di trovare numerose liste di ristoranti consigliati, spesso divisi anche per genere (vegetariano, stellato ecc.). Per mangiare bene, soprattutto nelle grandi mete turistiche, è importante non farsi attrarre dai ristoranti che affollano i luoghi più iconici e gettonati. Altro punto di forza di The Fork sono gli sconti e la possibilità di accumulare punti per ulteriori riduzioni di prezzo o per partecipare a eventi esclusivi. Naturalmente The Fork sarà collegato direttamente a Trip Advisor, in modo da permettere all’utente di prenotare anche sul celebre sito di recensioni. Ad oggi sono oltre 5000 i ristoranti e i luoghi di ristoro prenotabili su The Fork. Ovviamente anche TheFork vi offre la sua specializzazione nel mondo della ristorazione anche quando vi trovate all’estero: il nostro database è esteso a molti paesi europei (fra cui Francia, Spagna, Portogallo e Svezia), in Brasile e persino in Australia con il partner Dimmi. La scelta, però, può anche avvenire in base allo sconto offerto dal ristoratore: se si prenota su The Fork, la riduzione sarà applicata direttamente alla cassa senza usare coupon. Lo sconto minimo è del 20%, molti locali offrono anche la formula all you can eat. Per gli utenti il servizio di The Fork è totalmente gratuito, mentre per quanto riguarda i ristoratori che vogliono iscriversi alla piattaforma è previsto una fee di ingresso per l’affiliazione. Scopriamo insieme come funziona TheFork, un servizio online che permette di prenotare il ristorante preferito anche da smartphone e tablet. Da The Fork alla nuovissima MYO, ecco le principali app per risparmiare al ristorante. Più si prenota su The Fork, più si accumulano crediti, gli Yums. Abbasso la timidezza: il miglior metodo per trovare un ottimo ristorante all’estero è chiedere! Per gli utenti il servizio di The Fork è totalmente gratuito, mentre per quanto riguarda i ristoratori che vogliono iscriversi alla piattaforma è previsto una fee di ingresso per l’affiliazione. Piattaforma disponibile anche come app per i dispositivi iOS e Android, Thefork.it è un servizio gratuito di prenotazione di ristoranti che permette anche di approfittare di sconti e di un programma fedeltà. Appunto un grande aiuto per la scelta dei ristoranti all’estero in luoghi che non ci sono proprio familiari può venire da internet. Da The Fork alla nuovissima MYO, ecco le principali app per risparmiare al ristorante. Ovunque decidiate di viaggiare, scegliete i vostri ristoranti all’estero su TheFork! Per autorizzare, invece, anche l’utilizzo dei cookies facoltativi clicca su Accetta. Qui troverete la cucina più genuina! Come funziona TheFork (Android/iOS) Stai partendo per le vacanze e nell’attesa che parta il tuo aereo, … Inoltre hanno la possibilità di consultare le recensioni di chi ha già mangiato al ristorante scelto: queste recensioni sono ancora più affidabili rispetto a quelle di Trip Advisor, in quanto solamente chi ha effettivamente utilizzato il servizio, cioè prenotato e mangiato al ristorante, può lasciare una recensione. Il funzionamento è semplice: dopo essersi registrati, basta selezionare la città o geolocalizzarsi e scegliere un locale. Btp Futura 2, né flop, né grande succeso: perché? Pellet: il riscaldamento che conviene e riduce le emissioni, 6 innovatori digital italiani da seguire su Linkedin, Con la spesa social il risparmio è garantito. Disponibile per iOS e Android, Easy Dinner è l’app che permette di trovare la soluzione gastronomica più adatta alle proprie esigenze nei 1097 ristoranti registrati al sito che offrono prezzi scontati ai propri clienti. Che altro dire? La ricerca del locale si fa in base al tipo di cucina preferita, alla zona della città in cui ci si trova, alla fascia di prezzo, oppure in base all’offerta del giorno: si possono, cioè, selezionare soltanto i locali che in quel giorno e in quella fascia oraria praticano una riduzione del prezzo. The Fork è la piattaforma di prenotazione online leader in Europa, conta, infatti, una rete di oltre 20.000 ristoranti partner. Non esitate a fermare un passante, intavolare una conversazione con il tassista o a chiedere negli uffici turistici. Secondo uno studio della Coldiretti, nel 2015 la spesa media per mangiare fuori (non solo per motivi di lavoro) è stata di 76 miliardi, circa il 35% dei 220 miliardi investiti nel corso dell’anno in consumi alimentari. Come fare per prenotare una cena online scegliendo tra i migliori ristoranti del posto? Gli utenti possono scegliere il ristorante in base al prezzo, alla disponibilità e alla tipologia di cucina. A parte qualche centralissima perla, infatti, spesso i locali che vi si trovano sono estremamente turistici e di dubbia qualità . Blog. Ad oggi, per esempio, quasi tutti i ristoranti prenotabili a Roma offrono uno sconto dal 20 al 30%, con punte che possono arrivare fino al 50% nel caso di strutture che hanno aderito al programma The Fork Summer. Come funziona TheFork PAY per i ristoranti. Per esempio la prenotazione di un ristorante “regala” all’utente 100 Yums. Vuoi dare un taglio alle bollette? Con The Fork, la piattaforma acquistata e lanciata da TripAdvisor nel 2015, è possibile cercare, riservare un tavolo e usufruire di interessanti sconti nei ristoranti più consigliati dalle guide e dagli utenti. Per ulteriori informazioni in merito, collegati al sito Web www.theforkmanager.com dove troverai tutto ciò che hai bisogno per approfondire l’argomento in questione. Per poter visualizzare i commenti devi accettare i cookie facoltativi, clicca qui per cambiare le tue impostazioni sui cookie. La consultazione del sito è libera, ma per prenotare serve registrarsi. E se proprio non siete in grado di rivolgere la parola agli estranei, potreste sempre lanciare degli “appelli” sui social network. The Fork Manager. ed esplorare quartieri più autentici. Condizioni generali di utilizzo e note legali. Ci sono numerose app, molti forum e siti specializzati. Sulla piattaforma sono inoltre mostrati i nomi e i prezzi di alcuni dei piatti migliori del menù, le foto della struttura e dei piatti e la spesa media per persona. Ecco cosa devi sapere. Lo sconto è di solito del 30%, ma può raggiungere anche il 50% nel caso di eventi speciali. Meglio invece girare l’angolo, esplorare qualche strada minore (ovviamente con attenzione alla sicurezza!) The Fork, piattaforma gourmet. per fini di profilazione commerciale), anche di terze parti.Per avere maggiori informazioni o negare l’utilizzo di tutti o alcuni cookies consulta la Cookie Policy.Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei soli cookies tecnici. Hermann Nitsch in mostra a Palermo tra le polemiche, #DontMancriminate, contro la discriminazione del maschio, La promozione del territorio leontino passa dal quartiere Badia di Lentini, Enrico Brignano: “Gigi è il simbolo di una Roma che non morirà mai”, Paola Cortellesi: “Ho ricordi indelebili legati a Gigi, episodi che hanno scandito la mia vita”, Edoardo Leo: “Un attore, un istrione, un Maestro, un mito, un professionista esemplare, semplicemente Gigi Proietti”, Valentina Marziali: “Il Tuo teatro diventerà il Gigi Proietti Globe Theatre”. Attivo già da qualche anno, Mi Siedo è un sistema di prenotazione online, disponibile anche in versione app (download dal sito ufficiale), che permette anche di usufruire di sconti e offerte. Ad oggi sono oltre 5000 i ristoranti e i luoghi di ristoro prenotabili su The Fork. A parte qualche centralissima perla, infatti, spesso i locali che vi si trovano sono estremamente turistici e di dubbia qualità.